lunedì 25 giugno 2012


da wikipedia: Nella Francia del 18° secolo il potere era riposto nella monarchia assoluta di diritto divinorappresentata da Luigi XVI. La società era suddivisa in tre ceti o classi sociali: nobiltàcleroterzo stato. Il terzo stato costituiva il 98% della popolazione ed era la classe maggiormente tassata, in quanto la tradizione monarchica francese prevedeva dei consistenti privilegi per la nobiltà e il clero. I raccolti andati a male, le carestie ed il clima avverso portarono in quegli anni ad una forte inflazione, mentre le tasse elevate non bastavano allo Stato per soddisfare le proprie esigenze. Il prezzo del pane aumentò a dismisura, costringendo la gente comune alla miseria. La situazione economica era aggravata anche dagli sprechi e dai costi delle guerre fin qui sostenute.

come oggi
spero per qualcuno che non finisca come nel 18° secolo

Nessun commento:

Posta un commento